Buongiorno Miss!

Sento suonare al citofono, “Uffa!!!” penso “Chi osa interrompermi durante il rito del cappuccino?” così con tono scocciato chiedo “Chi è?!?!”
Dall’altra parte una voce intimidita risponde “Sono il corriere signora, c’è un pacco per lei”.
L’idea di ricevere un pacco mi piace e con uno squillante e rassicurante “Scendo subito!!!” mi precipito per le scale.
Con il pacco tra le mani risalgo in casa.

Leggi tutto...

Il Barattolo Ermetico

Mi ha sempre divertito vedere quel Barattolo, che non vuole saperne di aprirsi, passare di mano in mano nella speranza che qualcuno ci riesca. A suon di sforzi, prima o poi arriva sempre qualcuno che sembra non fare alcuna fatica e voilà, come per magia il tappo si svita. Non avevo mai capito se il merito andava attribuito all’ultimo arrivato o a tutti quei piccoli o grandi sforzi che lo avevano preceduto. Almeno fino a quando è successo anche a me. Si, perché ad un certo punto, dentro quel barattolo ci sono finita io.

Leggi tutto...

L'Imperfezione...

Una notte, come tante altre in cui la mente va troppo veloce per essere fermata e pullula di idee che giocano vivaci, in cui i pensieri e le emozioni si accavallano e scivolano l’uno sull’altra senza soluzione di continuità. Tu rimani impotente completamente assorbita da questa iperattività dell’immaginazione.
Fatto era che non dormivo e più mi costringevo a chiudere gli occhi più la mente correva.

Leggi tutto...

Come una... pizza!!!

Oggi sono di ritorno da una risonanza magnetica cranio-cervicale-dorsale con liquido di contrasto...olè!!!!
Non so perché, ma in alcuni momenti, ironizzo talmente tanto su me stessa e sulla mia malattia che quasi sempre finisco per ridere tra me e me. Si tra me e me altrimenti oltre che malata rischio di passare anche per pazza!!

Leggi tutto...

Fragile come una frolla... Ovis Mollis

Un giorno un grande uomo, uno chef, mi ha detto che il piatto in cui maggiormente si identifica sono le ostriche!!
Che strano, ho subito pensato, proprio un alimento che per gustarlo appieno bisogna mangiarlo crudo, bisogna assaporarlo così com’è, senza troppi artifici, giusto una spruzzatina di limone o meglio anche senza!

Leggi tutto...

Troppa carne al fuoco!

Adoro il mio barbecue, mi risolve tante cene se arrivo tardi a casa, tante cene estive con amici seduti intorno al tavolo in terrazza a chiacchierare e mangiare caldissime bistecche, bracioline, salsicce, costine, verdure grigliate al momento tra i fumi aromatici della cottura e buon vino!
Per me non ha stagioni perché è indifferente se estate o inverno, io il barbecue lo accendo anche con la neve!!!!
A volte, quando siamo in tanti a cena, tento di sovraccaricarlo di cibo da grigliare, il risultato è che mi dico ogni volta che sono una sciocca, perché così non ottengo un risultato di cottura ottimale, ma tanto più me lo ripeto, tanto più sono come la mia Sclerosi ...recidiva!!!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Copyright © 2014 Domani è un altro forno... di Alessandra Petterini. C.fisc: PTTLSN79S69L191B. All right reserved | Project by Life Color